Perché è fondamentale avere un sito responsive

Perché è fondamentale avere un sito responsive

Un sito responsive è indispensabile per restare concorrenziali e per fare conoscere la propria attività sul web al giorno d’oggi. Quando parliamo di sito responsive, facciamo riferimento ad un sito web che permette a testi, immagini, video, struttura di adattarsi in modo automatico a seconda della grandezza del browser, permettendo quindi all’utente una esperienza di navigazione sempre perfetta.

Per esempio, un sito responsive si adatta alla perfezione allo schermo di uno smartphone, come a quello di un notebook e di un tablet o di un PC, senza bisogno che l’utente debba rimpicciolire o spostare parti della schermata per poterla vedere nel suo complesso. Oggi gli utenti danno per scontato che un sito web si adatti bene al dispositivo, qualsiasi sia quello usato per la navigazione su internet: ecco perché è importante curarsi del fatto che il proprio sito internet garantisca una navigazione eccellente sotto ogni punto di vista.

Anche per questo è fondamentale affidare la realizzazione siti web aziendali a webmaster ed agenzie web esperte ed in grado di dare garanzie sulla buona riuscita del progetto ed evitare prodotti di scarsa qualità che non attirano l’attenzione dell’utente.

Ma perché è fondamentale, oggi come oggi, che un sito web sia davvero responsive?  Come ci spiega il responsabile di motoriinpoleposition.it – nota agenzia web di Bologna – ci sono diversi motivi che dovrebbero spingere qualsiasi titolare di una pagina che ancora non abbia provveduto al perfezionamento del sito ad affidarlo subito ad un esperto.

Innanzitutto, un sito responsive permette la crescita delle visite da mobile. Oggi sempre più utenti, dal punto di vista statistico, accedono ad internet per mezzo di tablet e di smartphone. Ecco perché non è più accettabile che un sito non sia perfettamente accessibile anche da dispositivi diversi dal pc: si tratta di un fenomeno che peggiora la qualità della navigazione e non spinge certo gli utenti a visitare un sito difficoltoso da raggiungere. Se si vuole che gli utenti raggiungano più spesso il sito, bisogna adattarlo alla visualizzazione su nuovi device.

Come esempio, basta tenere a mente che secondo le statistiche il 61% degli utenti che approdano su un sito web che non permette la perfetta navigabilità da smartphone o tablet lo abbandona subito.

Inoltre un sito responsive permette una migliore esperienza utente. Per chi ancora non lo sapesse, lo scopo di Google è quello di perfezionare i suoi algoritmi allo scopo di mettere in pole position tutti i siti che garantiscano un’esperienza utente ottima e che offrano contenuti di qualità. Avere contenuti di qualità ma un sito web non responsive permette a Google di penalizzarvi.

Google stesso consiglia di perfezionare i siti web in modo che siano accessibili per utenti da mobile.

Un sito responsive è anche una eccellente opportunità di business: quando un sito web si rende accessibile da ogni tipo di device mobile, anche per quelli che verranno in futuro, compie solo un favore a sé stesso prima che ai suoi utenti. Le visite aumentano, la permanenza degli utenti sul sito pure: di conseguenza si ha una maggiore possibilità di aumentare il proprio business.