Fermenti lattici migliori: conosciamoli insieme e scopriamone le caratteristiche

Quali fermenti lattici migliori possono contribuire a benessere e salute intestinale? Vediamo insieme cosa scegliere per ristabilire il nostro intestino alterato.

Microflora intestinale in equilibrio: quanto è importante per la nostra salute?

Dopo l’introduzione del cibo, già nella bocca, inizia la digestione dalla quale dovremo ottenere l’assimilazione di ciò che è necessario per il funzionamento del nostro organismo: non solo vitamine e minerali, ma anche proteine, grassi e zuccheri. L’intestino dovrà assorbire il necessario ed espellere l’inutile sotto forma di feci.

Il nostro intestino è popolato da una moltitudine di batteri, alcuni buoni e altri potenzialmente dannosi, in costante equilibrio tra loro. La microflora normale del tratto gastrointestinale contribuisce a mantenere la salute del nostro organismo, svolgendo alcune azioni molto importanti:

  • Stimola il sistema immunitario;
  • Agisce come una barriera contro le infezioni, producendo antibiotici naturali;
  • Mantiene la regolare funzionalità intestinale;
  • Contribuisce ad attivare diverse funzioni del metabolismo necessarie alla nostra salute;
  • Assorbe importanti nutrienti e minerali, come ad esempio calcio, magnesio, ferro.

Può capitare che il fisiologico equilibrio intestinale si alteri, per svariate ragioni. Vediamo insieme cosa può comportare questa situazione.

Cosa succede quando l’equilibrio intestinale si altera?

L’alterazione dell’equilibrio tra microrganismi benefici e patogeni è conosciuta come disbiosi intestinale. Questa situazione può dare origine a una serie di sintomi che coinvolgono il tratto gastrointestinale. Ecco i più diffusi:

  • Diarrea;
  • Colite;
  • Enterite;
  • Gonfiore addominale;
  • Alito cattivo;
  • Feci maleodoranti.

Ed ecco le principali cause di disbiosi intestinale:

  • Intolleranze alimentari;
  • Infezioni intestinali;
  • Parassitosi;
  • Fumo;
  • Stipsi;
  • Alcool;
  • Stress;
  • Sedentarietà;
  • Dieta scorretta.

Come possiamo arginare questa condizione? Con l’utilizzo di fermenti lattici. Scopriamo di più.

Fermenti lattici: preziosi alleati del benessere intestinale

I fermenti lattici utili a promuovere l’equilibrio intestinale sono batteri buoni i quali, ingeriti, esercitano funzioni benefiche per il nostro intestino e per l’intero organismo. Ecco i meccanismi d’azione dei fermenti lattici:

  • Inibiscono i microrganismi patogeni, contrastandone l’azione dannosa.
  • Contribuiscono a migliorare la barriera intestinale tramite la produzione di mucina, che riveste la parete intestinale, e altre sostanze che permettono alle cellule intestinali di funzionare al meglio;
  • Stimolano il sistema immunitario;
  • Esercitano un’azione antinfiammatoria sulle pareti intestinali.

Possiamo scegliere un integratore alimentare caratterizzato da un mix di bifidobatteri, streptococchi e lattobacilli, fermenti lattici vivi indicati per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale. Infatti, la loro attività probiotica contribuisce a ripristinare la fisiologica microflora, rafforzando la barriera intestinale che può essere alterata. Scopriamo di più sui fermenti lattici e le loro proprietà visitando yovis.it e leggendo consigli e suggerimenti per il benessere intestinale.

Non dimentichiamo un aspetto importante: gli integratori alimentari non sostituiscono una dieta varia, equilibrata e completa. Sarà perciò importante associare l’azione benefica dei probiotici a un’alimentazione varia ed equilibrata, completa di tutti i nutrienti necessari al nostro organismo per essere in salute.

Queste indicazioni non sostituiscono il rapporto medico- paziente. Per indicazioni approfondite, non esitiamo a contattare il nostro medico di fiducia.