Serrature: manutenzione o rottura, che cosa fare e chi chiamare?

manutenzione serrature_800x450

Serrature: un meccanismo complesso…

La serratura funziona grazie a un meccanismo molto complicato, che ha in gioco diversi componenti e ingranaggi. A volte, basta che un solo componente si rompa, si usuri per non permettere all’ingranaggio di azionarsi e di funzionare bene.

Inoltre, c’è anche da considerare la manutenzione delle serrature, un aspetto da non sottovalutare e che andrebbe eseguito annualmente. Infine, può capitare che, purtroppo, la serratura non funzioni, che la chiave non giri o addirittura si spezzi.

C’è anche il caso in cui dimentichiamo le chiavi all’interno dell’abitazione, oppure le perdiamo. È un caso comune e non c’è nulla da preoccuparsi: basta l’intervento di un fabbro per risolvere la situazione.

Ma è possibile eseguire la manutenzione da soli? Oppure è sempre consigliata la presenza di un fabbro?

Manutenzione e rottura della serratura: ecco cosa sapere

Svolgere una corretta manutenzione delle serrature ne previene la rottura o il mal funzionamento. Purtroppo, chiamare con urgenza il fabbro ci costringerà a spendere di più, ed è questo il motivo per il quale è decisamente importante la manutenzione.

Quando la serratura è molto vecchia, sarebbe opportuno cambiarla, per prevenire eventuali problemi: numerose sono le chiamate che si effettuano al fabbro nel caso in cui la chiave si spezzi, oppure non giri proprio nella serratura.

La manutenzione della serratura si esegue con attenzione e precisione. Tante persone si chiedono se possono farla da soli e la risposta è complicata, perché dipende dal livello di manualità di ognuno.

Per esempio, un appassionato di fai da te avrà gli strumenti necessari per eseguire una corretta manutenzione e può assolutamente provare a farla da solo. Tuttavia, eseguire un’ottima manutenzione richiede anni di esperienza e il rischio è di rompere un componente o bloccare un ingranaggio della serratura.

Uno dei lavori di manutenzione che possiamo fare da soli è sicuramente la lubrificazione degli ingranaggi di una serratura. Questo lavoro non richiede moltissima esperienza ed è possibile eseguirlo con tranquillità.

Tuttavia, ci raccomandiamo ugualmente di acquistare gli attrezzi necessari e di non farlo mai con l’olio per cucinare: spacciato spesso per un rimedio casalingo, in realtà peggiora lo stato della serratura sul lungo termine.

Pronto Intervento Fabbro: 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Il Fabbro è la figura professionale adatta da chiamare nel caso la serratura non funzionasse. Di seguito, vi elenchiamo tutti i casi in cui è indispensabile la sua presenza e come vi aiuterà a risolverla.

  • Rottura della serratura: può essere colpa di un ingranaggio, di un componente. La serratura non funziona più, non fa girare la chiave e non riuscite a entrare in casa;
  • Perdita delle chiavi: a tutti può capitare almeno una volta nella vita di dimenticare le chiavi all’interno dell’abitazione, oppure di perderle. In questo caso, il fabbro sostituirà la serratura con una nuova e vi farà la copia delle chiavi;
  • Forzatura della serratura: è uno spiacevole evento, che speriamo sempre non accada mai. Quando un ladro cerca di forzare la serratura, inevitabilmente questa si romperà o comunque non funzionerà più al meglio. Il fabbro vi cambierà la serratura ed è indispensabile farlo in questo caso;
  • Manutenzione della serratura: se non siete ferrati in manualità o nel fai da te, la manutenzione della serratura deve essere eseguita dal fabbro, che si occuperà di riportarla al suo stato originario. Potrà decidere di cambiare dei componenti usurati, oppure di lubrificare gli ingranaggi affinché funzionino al meglio.

Come potete vedere, il fabbro lavora sia a chiamata urgente, sia a commissione. Per la manutenzione, potete decidere di fissare un giorno qualsiasi della settimana, mentre per un’urgenza il fabbro si presenterà in casa vostra il prima possibile, per aiutarvi ad accedere all’abitazione.