Riduttore Lettino: Come si usa e quale scegliere

riduttore-lettino-tiny-star-ecococcole_800x501

Tra i vari acquisti per il vostro neonato, vi troverete a dover valutare la scelta di comprare una culla oppure prediligere un riduttore per lettino. Lo scopo del riduttore è quello di avvolgere il neonato e ridurre lo spazio tra il piccolo e le sponde del lettino facendolo sentire sicuro e protetto. Ciò anche per limitare la possibilità di urti e ricreare l’ambiente raccolto del grembo materno dove il vostro piccolo è stato abituato per ben nove mesi.

Il riduttore lettino viene utilizzato dalla nascita fino a circa 7 mesi del bebè. Vengono realizzati con materiali ipoallergenici e traspiranti. A seconda del modello, possono essere posti direttamente all’interno del lettino, al centro del vostro letto per praticare co-sleeping o in alcuni casi, se le dimensioni lo permetto, all’interno della culla stessa.

Possono essere molto utili anche nel caso che siate spesso in visita da parenti o amici o durante le vacanze.

QUALE SCEGLIERE

Esistono diversi tipi di riduttori con diverse forme e prezzi. Ma vediamo insieme le varie tipologie e le loro caratteristiche con i rispettivi pro e contro.

  • Riduttore lettino a salsicciotto: è un semplice cuscino morbido tubolare generalmente lungo circa 2 metri con un diametro di circa 15/20 cm. Può essere utilizzato come riduttore nella culla fin da subito e nel lettino. In tal caso si consiglia l’utilizzo a partire da circa 6 mesi del piccolo. Generalmente sono dotati di lacci per fissarli alle sponde in modo che non si spostino. Sono realizzati con imbottiture ipoallergeniche e rivestiti con tessuti sfoderabili in puro cotone e facilmente lavabili in lavatrice. Pur essendo un articolo abbastanza versatile ed economico (i prezzi si aggirano attorno ai 35,00 €) nei primi mesi di vita del neonato, deve essere comunque utilizzato all’interno di una culla. Non è quindi l’ideale per chi cerca un riduttore che permetta di evitare l’acquisto cullette o di una soluzione per praticare co-sleeping. Alcune delle marche che producono questo tipo di riduttore sono Babysanity e Italbaby.
  • Riduttore lettino a culla con sponde: Molto simile ad una culla in miniatura con sponde alte, viene utilizzato all’interno del lettino e fissato ad esso grazie a dei lacci. Le dimensioni piuttosto ridotte (indicativamente 70x36x26 di altezza) lo rendono adatto per un utilizzo da 0 fino a 3/4 mesi del bambino. Le marche che producono questo tipo di riduttore sono Pali, Italbaby, Babysanity. I prezzi partono da circa 50,00 €.
  • Riduttore lettino a culla senza sponde: la loro forma ricorda molto quella di una culla; hanno un fondo leggermente imbottito e circondato da un morbido bordo a “salsicciotto”. Le dimensioni sono di circa 80×40 cm (esterne) e 70×30 cm (interne). La coulisse attorno al bordo permette di regolarne le dimensioni adattandolo alla crescita del bimbo utilizzandolo da 0 fino a circa 6/7 mesi. Alcuni modelli sono sfoderabili mentre altri, non sfoderabili, sono completamente lavabili in lavatrice. Possono essere utilizzati sia all’interno di lettini che per praticare co-sleeping. I prezzi partono dai 50,00 € fino a 130,00 €. Sono una valida alternativa in sostituzione della culla e, tra le varie tipologie, quelli che possono essere maggiormente sfruttati durante la crescita del piccolo. Tra le marche che li producono: Tiny Star (immagine), Sleepyhead.
  • Riduttore lettino Ergonomico: questo tipo di riduttore ha una forma ergonomica che avvolge perfettamente il corpo del neonato. Adatti da 0 a 3 mesi, sono dotati di cuscino incorporato per ridurre il rischio di plagiocefalia e di un ulteriore supporto per tenere leggermente sollevate le gambe del bambino ed agevolare la digestione del piccolo. Sono progettati per mantenere il bambino nella posizione dorsale (consigliata per evitare il rischio di SIDS) e sono realizzati con materiali traspiranti. Questo tipo di riduttori li possiamo definire di ultima generazione, hanno delle dimensioni contenute (circa 58×38 cm) che permettono di inserirlo anche all’interno della navicella. Lavabile in lavatrice, hanno un prezzo indicativo di 50,00 €. Unico “neo” è il breve lasso di tempo di utilizzo (fino a circa 3 mesi del bambino). Una delle marche che produce questo tipo di riduttori è Babymoov.