Gadget personalizzati: i trend del momento

gadget-personalizzati_

L’importanza per le aziende di investire nella personalizzazione dei gadget

Al giorno d’oggi la pubblicità ricopre un ruolo fondamentale per il successo di un’azienda. Infatti, sempre più spesso, ci si rivolge a specialisti del settore per realizzare prodotti personalizzati come t-shirt, power bank, chiavette usb e molto altro.
È fondamentale considerare che, per fare in modo che questi presenti svolgano correttamente il loro ruolo, devono necessariamente rientrare nella categoria di oggetti per uso quotidiano o uso comune.

Infatti, a livello di marketing, l’utilizzo ripetuto di un oggetto che riporta il nome e il logo dell’azienda è reputata una strategia assolutamente vincente.
Si pensi ad esempio alle felpe e alle magliette personalizzate. Esistono aziende che hanno fondato quasi completamente il loro sistema pubblicitario sui capi di abbigliamento customizzati. Utili nella vita quotidiana, possono essere regalate durante fiere, eventi, manifestazioni e molto altro. Con un investimento minimo, si potrà ottenere un notevole giovamento a livello pubblicitario. Infatti, questa tipologia di pubblicità passiva è tra le più in voga al momento.

Allo stesso modo, si pensi ad esempio alle fiere nelle quali le hostess sono solite donare piccoli regali che rappresentano l’azienda. Analogamente anche negli hotel vengono fatti realizzare prodotti personalizzati come ad esempio i bagno schiuma e le saponette. Pur sembrando piccoli oggetti, vengono apprezzati dagli avventori e dai clienti che involontariamente, utilizzandoli, fanno pubblicità all’azienda che li ha commissionati.
Spesso le aziende sottovalutano la possibilità di investire in forme di pubblicità alternativa. Tuttavia, i gadget personalizzati ricoprono una duplice funzione: fidelizzare la clientela che riceve un prodotto attraente esteticamente e contemporaneamente ottenere un ritorno di immagine significativo.

L’investimento per realizzare gadget personalizzati, siano essi t-shirt, pendrive oppure power bank è decisamente inferiore a quella di un comune cartellone pubblicitario. Rivolgendosi a siti specializzati sarà possibile, inoltre, stabilire in ogni minimo dettaglio le caratteristiche del prodotto che si desidera regalare ai propri clienti spendendo una cifra davvero irrisoria. La personalizzazione non è un aspetto da sottovalutare, infatti, quando si decide di creare gadget per le fiere è necessario tenere in considerazione che tutte le aziende presenti regaleranno gadget o accessori. Investire in un oggetto esteticamente accattivante e utile è fondamentale.

Il ritorno in termini di immagine, inoltre, potrebbe essere maggiore.

T-shirt e polo
Nonostante sia un gadget spesso sottovalutato o non ritenuto adeguatamente importante, anche una semplice t-shirt o una polo personalizzata con il logo dell’azienda può avere un riscontro notevole a livello di marketing e pubblicità.
Come accennato in precedenza, i gadget ricoprono una duplice funzione: fidelizzare il cliente regalandogli un oggetto e contemporaneamente sfruttare la visibilità che deriva dall’utilizzo dell’oggetto da parte del cliente che l’ha ricevuto.
Questo accade anche con gadget come la magliette o le polo che spesso, vengono regalate in occasione di eventi, manifestazioni o fiere.

L’importanza delle t-shirt nel marketing sta nella convenienza: infatti con una spesa irrisoria (ad oggi i prezzi per stampare un numero elevato di magliette personalizzate sono molto bassi) si può ottenere un riscontro ampio e soprattutto duraturo nel lungo periodo, essendo la t-shirt o la polo un elemento che non si deteriora o si perde come capita con le penne o i portachiavi.

Power bank
Questo piccolo oggetto è ormai entrato a far parte della vita quotidiana di ogni persona. Realizzare e successivamente regalare in occasione di fiere ed eventi piccoli gadget come power bank personalizzati risulterà sicuramente una strategia vincente a livello pubblicitario. L’investimento per questa tipologia di gadget è davvero irrisoria, tuttavia il valore a livello di marketing e a livello pubblicitario è notevole. Si possono realizzare power bank semplici con l’aggiunta del logo e il nome dell’azienda oppure prodotti totalmente personalizzati anche nella forma (che risultano sicuramente più efficaci). Ad esempio, una azienda che si occupa di cosmetica potrebbe realizzare un power bank a forma di rossetto.

Pendrive
Le chiavette usb personalizzate , come apprendiamo dalle pagine del sito promo77.com – il portale di una delle aziende leader nel settore –  rientrano tra le categorie di gadget più apprezzati dai clienti. Esse, infatti, sono un elemento molto utile ma che spesso si perde o ci si dimentica di acquistare. Le aziende, sfruttando questo bisogno possono, anche in questo caso, ottenere un ritorno in termini di marketing e contemporaneamente attirare i clienti o potenziali tali durante le fiere.
Se si pensa che questo genere di oggetto viene spesso utilizzato per scambiare o conservare file allora si comprende come, in questo caso, l’esposizione del logo del brand sarà maggiore. Infatti, non sarà solo il cliente dell’azienda a cui è stato regalato il gadget ad utilizzarlo bensì tutte le persone con cui verrà a contatto sia a livello personale che lavorativo.
Anche in questo caso, l’investimento iniziale risulta minimo rispetto al ritorno a livello di pubblicità