Come fare la treccia da sola

come fare la treccia da sola

La treccia è una delle acconciature più cool in ogni stagione è bene perciò imparare a farle da sole.

Le trecce ogni anno ci stupiscono per il loro restare ferme e indiscusse sul podio tra le acconciature più scelte, utilizzate e di tendenza. Ogni ragazza sfoggia le trecce e non ha importanza in che periodo dell’anno ci troviamo sono sempre belle e cool da portare.

Al mondo esistono tantissime trecce differenti ed ognuna di queste ha le sue caratteristiche principali. La moda però non fa eccezioni e quando parliamo di trecce che fanno tendenza parliamo di tutte le trecce anche quelle più classiche. Allora se la tua idea è quella di cominciare a sfoggiare la tua chioma con una bella treccia classica, continua a leggere questo articolo perché ti spiegheremo come fare la tua treccia.

Perché la treccia fa tendenza?

C’è un motivo ben preciso se le trecce nonostante passino gli anni non passino mai di moda ed il motivo è che restano e rimangono eleganti, classiche e romantiche in ogni forma ci vengano proposte.

Non c’è una treccia che non sia di tendenza dalle più classiche alle più elaborate sono amate da donne e bambine di ogni età. Inoltre sono anche un ottimo mezzo per mantenere i propri capelli ordinati e per ottenere le classiche onde post mare (altra grande tendenza seguitissima).

Come realizzare la treccia: passo dopo passo

Per realizzare una treccia avremo bisogno di:

  • Una spazzola
  • Un pettine
  • Un elastico
  • Eventuali forcine
  • Uno specchio piccolo

Per realizzare perfettamente una treccia dobbiamo assicurarci che i nostri capelli siano perfettamente districati. Per questo in primis li andremo a pettinare con la spazzola e dopo con il pettine. Solo così ci accerteremo di non avere neanche il più piccolo nodo ad infastidirci.

Posizioniamo i capelli dietro le nostre spalle. Possiamo scegliere di mantenere la riga dei capelli centrali oppure di portare indietro totalmente i nostri capelli annullando la riga. La scelta rimane puramente la nostra in base ai nostri gusti.

Quando i capelli saranno indietro andremo a dividerli in tre grandi ciocche. Prenderemo la ciocca di destra e quella centrale. Andremo a far passare la ciocca di destra sopra a quella centrale e poi quella di sinistra sopra l’incrocio.

Continueremo a ripetere il processo fino ad arrivare alla fine della chioma. Per valutare se il lavoro eseguito è stato fatto bene possiamo guardare con un piccolo specchio il retro dei nostri capelli. Nel caso abbiate i capelli scalati avrete bisogno di forcine per capelli per fermare le piccole ciocche che potrebbero cadere lateralmente.