Dimagrire 5 kg in un mese è possibile? Alcuni consigli

In visione della bella stagione e dell’estate, il desiderio comune è quello di perdere i chili di troppo e di ritrovare la propria forma fisica: spesso, non è necessario iniziare una dieta dimagrante rebound, ma semplicemente mettersi in carreggiata nei mesi primaverili e conquistare una prova costume
invidiabile.

Ma dimagrire 5 kg in un mese è possibile?  Clicca qui, se vuoi approfondire l’argomento.

Sì, con un regime alimentare personalizzato ad hoc ricco di nutrienti sani e un uso sapiente della bilancia per alimenti. Dosare, pesare è fondamentale: con questi semplici consigli perdere quei chili in più sarà davvero un gioco da ragazze (e da ragazzi, ovviamente).

Cibo & attività fisica bilanciata per il proprio fisico

Quali sono gli alimenti giusti che facilitano il dimagrimento? Sicuramente tutti quelli che contengono un basso indice glicemico, come frutta fresca, legumi e cereali, mentre è il caso di limitare l’assunzione delle farine bianche e del comune zucchero per dolci. Tra le proteine è bene preferire carni bianche, pesce, albume d’uovo e soia, evitando la carne rossa che è più pesante e meno digeribile. Infine, tra i grassi è consigliato concedersi una manciata al giorno di frutta secca (noci, mandorle e arachidi senza esagerare) e abbondare in grassi sani Omega 3 e 6 che sono quelli contenuti nel pesce azzurro, nelle acciughe e nel salmone.

Per condire, si consiglia sempre un filo di buon olio extravergine a crudo.

Proponiamo di seguito un esempio di dieta bilanciata che è in grado di smaltire 5 chili in una settimana: si tratta di un trattamento d’urto di cui possono beneficiare tutti. Nel caso di un regime dimagrante più complesso, invece, si consiglia di affidarsi al proprio medico nutrizionista e seguire una dieta a stretto contatto con un professionista.

Colazione:

  • caffè o té verde con una fetta di pane integrale o 30 gr di biscotti con farine alternative; uno yogurt e un frutto.
    Meglio preferire marmellate fatte in casa e una piccola dose di miele, piuttosto della classica crema spalmabile alla nocciola.
  • a metà mattina ci si può concedere uno spuntino con una banana, uno yogurt o uno snack a base proteica come una barretta energetica
  • a pranzo si consiglia un’insalata ricca di verdure, cereali e legumi, oppure una fetta di pollo o di fesa di tacchino con contorno di lattuga fresca e pomodorini
  • la cena deve essere leggera per facilitare la digestione, sì quindi a minestre di cereali o di legumi.

Come insaporire le carni bianche

Pollo, tacchino, ma anche tanto pesce azzurro: per perdere 5 chili in un mese senza sacrifici, ci si può sbizzarrire con questi alimenti cucinati in maniera creativa. A tal proposito si usano particolari marinature con gli agrumi e le spezie che hanno anche un effetto termogenico che aiuta a bruciare le calorie più in fretta.
Non è vero che la fettina di petto di pollo è triste, ma è una carne light che può essere interpretata in varie versioni, ad esempio alla pizzaiola, con pomodoro e basilico per una nota mediterranea più aromatica e decisa.
Vi consigliamo qualche altra ricetta perfetta per pollo e fesa di tacchino:

  • carne bianca con marinatura di arance e pompelmo
  • straccetti di pollo alle mandorle per un tocco tipicamente orientale
  • pepite di pollo al limone o con crema di curry

La stessa cosa vale per salmone, tonno, rombo, acciughe e sardine con un altissimo apporto di Omega 3 e 6, carni magre e leggere che si abbinano bene con ricette al forno e marinature con aceto e agrumi freschi.

Legumi e cereali per un pieno di energia chiavi in mano

Per perdere 5 chili in un mese si consiglia di assumere cereali integrali e legumi in abbondanza, all’interno di minestre e zuppe rustiche che sfamano e allo stesso tempo sono degli ottimi comfort food.
La ribollita, ad esempio, è un grande classico della cucina toscana con cavolo nero e legumi, dal sapore invitante e goloso. Si consiglia di non esagerare con i fagioli che possono causare gonfiore alla pancia, ma preferire i cannellini, i ceci e le lenticchie che garantiscono un ottimo apporto di proteine.

Una buona minestra alla sera, con in aggiunta solo un filo d’olio evo a crudo, è una pasto bilanciato e delicato che sazia e allo stesso tempo prepara a un sonno ristoratore.

Come aiutarsi con gli integratori naturali

Se l’obiettivo è perdere una manciata di chili in un mese, ci si può aiutare con gli integratori giusti a base di alga spirulina o aloe ferox, a base naturale.
Si tratta di compresse totalmente green che possono controllare la fame nervosa e regalare un senso appagante di sazietà.

Un mese di dieta bilanciata e di corretta attività fisica e si potrà esibire una forma fisica smagliante, così da sentirsi a proprio agio in spiaggia o in piscina.

È importante coadiuvare gli effetti benefici del mangiare sano con una passeggiata quotidiana a passo svelto, con una corsetta al parco o semplicemente con l’uso delle scale in alternativa all’ascensore.
Basta davvero poco per sentirsi meglio e perdere quei 5 chili in più che ci rendono pesanti e irritabili; per facilitare la perdita di liquidi in eccesso e contrastare la ritenzione idrica, ricordatevi di bere almeno 2 litri di acqua al giorno, durante tutto l’arco dei vostri impegni day & night, soprattutto quando fate sport.