Come scegliere un notebook da 13 pollici

come scegliere un notebook da 13 pollici

Come scegliere un notebook da 13 pollici che sia in grado di rispondere perfettamente alle tue esigenze?
Questo è sicuramente un quesito che ti potresti essere posto ogni volta che valuti tutte le varie offerte che controlli periodicamente, senza però effettuare una selezione che riesce a soddisfarti in modo completo e preciso.
Ecco tutti gli aspetti che devi valutare in modo tale che tu possa rimanere per davvero soddisfatto della scelta che hai effettuato.

Le due memorie

Partiamo prima dall’aspetto che risulta essere maggiormente semplice da analizzare, ovvero la memoria RAM e quella del disco del computer.
Esse devono essere valutate con attenzione visto che assumono una grande importanza importante ed entrambe devono essere controllate con attenzione.
Una buona memoria RAM, infatti, permette di poter avviare diversi programmi, guardare video, giocare ed effettuare diverse operazioni in contemporanea senza che vi possano essere rallentamenti di ogni genere.
Una memoria RAM è quella che parte da almeno due Giga: oggi questa misura risulta essere quasi basilare, ma vi sono notebook da 13 pollici che hanno una RAM superiore oppure inferiore.
In base alle disponibilità economiche sarà possibile selezionare il miglior tipo di notebook possibile.
Sul fronte memoria interna vale lo stesso discorso ma con una sostanziale differenza: maggiore essa sarà, maggiore saranno i dati che potranno essere memorizzati all’interno del PC.
Ed ovviamente per dati si intendono non solo programmi, ma anche foto, video e altri.
In questo caso occorre puntare sulla versione da 500 Giga o da un Tera, che risultano essere delle memorie buone che permettono di sfruttare al massimo il notebook.

Risoluzione dello schermo

Attenzione anche alla risoluzione dello schermo: anche in questo caso si confondono i pollici con questo elemento, che risulta essere ben diverso.
La risoluzione è rappresentata dal numero di pixel che si trova sullo schermo: una 1920 × 1080 pixel significa che quelli orizzontali sono appunto 1920 e quelli verticali sono 1080.
Ma come si valuta una buona risoluzione in questi notebook?
Occorre valutare la dimensione dei pollici: troppi pixel potrebbero rendere l’immagine troppo dettagliata con conseguente e potenziale sgranatura della stessa mentre, con risoluzione bassa, ad essere colpita sarà solo ed esclusivamente la qualità.
Per questo quando scegliamo il nostro portatile la versione 1920 × 1080 pixel risulta essere quella ottimale.
Ovviamente da controllare anche la scheda video: essa determina la potenza delle immagini, ovvero la stessa qualità che rapportata alla quantità della risoluzione permette di vedere delle immagini che sono per davvero di ottima qualità.
Occhi aperti quindi in quanto sbagliare questa scelta potrebbe andare ad intaccare, in maniera pesante, sulla qualità dell’immagine stessa.

Processore

A cosa serve il processore in un notebook?
Esso permette ai vari programmi di poter funzionare in modo corretto, ovvero di poter essere facilmente supportati e di poter essere utilizzati senza rallentamenti ed errori di ogni tipo. Nonostante il notebook da 13 pollici sia compatto, il processore gioca comunque un ruolo molto importante perché spesso in questa tipologia di laptop sono sprovvisti di scheda grafica, con la conseguenza che si utilizzerà quella integrata nel processore.
Quando si deve effettuare una scelta potrebbero sorgere diversi dubbi, visto che esistono tanti processori Intel e AMD: non bisogna entrare nel panico visto che, indipendentemente dal tipo di processore, occorre prendere in considerazione due dati che risultano essere molto importanti.
Primo di essi riguarda il Core del processore: un octa core rappresenta un’ottima scelta visto che si parla di un processore molto svelto nonché evoluzione naturale del vecchio Quadcore, ovvero la versione appartenente all’era precedente.
Oltre a questo dettaglio si deve anche valutare la potenza in Ghz, ovvero Giga Hertz: maggiore sarà questo particolare dato, migliore sarà la stabilità del computer, che potrà lavorare senza che vi possano essere complicazioni.
Occhio ovviamente alla RAM, di cui abbiamo parlato prima e che deve essere anch’essa potente per poter sfruttare appieno il notebook.

Tipologia di disco

Hard Disk oppure disco SSD?
Questo risulta essere un altro tipo di scelta che dipende dalle tue scelte: sappi che i dischi SSD sono maggiormente potenti ma hanno un prezzo che risulta essere abbastanza elevato.
Gli hard disk sono invece maggiormente economici ma potrebbero essere visti come obsoleti e poco potenti rispetto gli SSD.
Che cosa scegliere?
Devi prendere in considerazione spazio, per memorizzare i dati, ma anche gli rmp, ovvero giri per minuto.
Quando memorizzi un dato il disco viene scritto e lo stesso vale per altre operazioni: maggiore sarà la velocità degli rpm, migliore sarà la tua scelta.
Cerca quindi di valutare tale dato e soprattutto ricordati che un buon notebook da 13 pollici ha questo particolare parametro che non scende mai sotto i 7.200 rpm.
Cerca quindi di prendere in considerazione questo parametro importante quando devi scegliere il tuo notebook.

Altri aspetti

Valuta anche le entrate USB, che devono essere almeno 2.0 o 3.0 per una velocità di scrittura migliore sui pen drive e trasferimenti dati rapidi.
Considera pure dati come la connessione Wifi e Bluetooth, che devono essere veloci e di ultima generazione.
Inoltre opta per una tastiera resistente e per un pannello del mouse che sia sensibile al tocco ma non troppo.
In questo modo avrai svolto delle scelte perfette che si apprestano alle tue esigenze e potrai essere felice del notebook che hai deciso di comprare.
Cerca dunque di prendere in considerazione tutte questi dati ed affidati al portale https://s-m-webblog.com/hardware/notebook/migliori-notebook/ , che ti offre l’opportunità di trovare i migliori notebook da 13 pollici del momento.