Un weekend sul Lago Maggiore, consigli per un fine settimana indimenticabile

isole-borromee-lago-maggiore_

Il Lago Maggiore è un luogo meraviglioso, incantevole, ricco di natura e di bellezza. Il lago in questione si trova fra Svizzera ed Italia ed è il secondo lago italiano per superficie e per profondità, dopo il Lago di Garda. Noto per le sue bellezze, per i panorami incantevoli e per l’atmosfera di natura e straordinario relax che emana, il Lago Maggiore è davvero il luogo ideale per ritagliarsi qualche giorno di vacanza, di serenità e di tranquillità immersi in una natura spettacolare.

Se progettate un giro tra le isole del Lago Maggiore potrebbe esservi utile un piccolo articolo per impostare al meglio un viaggio in questo paradiso italiano. Per isole facciamo riferimento all’Isola Madre, all’Isola dei Pescatori e all’Isola Bella, i tre gioielli del Lago che si trovano nel Golfo di Borromeo. Ricche di giardini, ville e bellezze naturali, sono paradisi esotici che è possibile visitare durate la permanenza sul Lago Maggiore.

Il primo giorno è probabilmente da dedicare alla bella e tranquilla cittadina di Stresa. Si tratta di un borgo davvero incantato ed affacciato sul Lago Maggiore, uno dei paesi più belli di tutta Italia, magico e silenzioso allo stesso tempo. Incastonato fra le colline ed il lungolago, Stresa è il punto di partenza per vedere le belle isole del Lago, ma merita senz’altro una rilassata visita esso stesso. Fra le sue vie, alla scoperta dei ristoranti, dei numerosi eventi musicali e culturali che si tengono durante la stagione estiva e non solo, e soprattutto alla scoperta dei bellissimi panorami di questo borgo così ricco di fascino e di meraviglia. In zona si trova la famosa Villa Pallavicino, una delle più belle di tutta Italia e da non perdere anche per il suo grandissimo parco e gli estesi viali che lo attraversano.

Scoprire le isole Borromee

Durante il secondo giorno, potreste essere interessati a visitare le famose Isole Borromee, che sono l’Isola Madre, l’Isola dei Pescatori e poi l’Isola Bella. Ci sono moltissime compagnie di motoscafisti nelle vicinanze che organizzano tour a basso costo per visitare le splendide isole del Lago Maggiore, e potete approfittarne per scoprire in una giornata la bellezza di questi luoghi incantati.

L’area del Golfo Borromeo è quella più famosa di tutto il Lago Maggiore. L’intero itinerario per visitare tutte le isole in genere dura dalle 9 di mattina alle 18-18.35 di sera.

Partiamo dall’Isola Madre, seguendo il classico itinerario così come viene in genere impostato da chi trasporta i turisti. L’isola madre è la più grande di tutte e tre le isole. Silenziosa, meravigliosa, sembra sempre raccolta in meditazione. Potete visitare il bellissimo palazzo che sorge sull’isola che è circondato da un grande giardino che ospita piante rare, fiori e anche animali esotici, come pappagalli, ma pure pavoni e fagiani. Insomma, un piccolo paradiso terrestre esotico e colorato su un’isoletta nel Lago Maggiore.
Vi potete trovare anche il più grande cipresso del Kashmir di tutta Europa.

L’Isola Bella è un’altra delle bellissime isole del Lago Maggiore connotata da uno splendido giardino, estremamente curato, che oggi assomiglia più ad un paradiso con statue, fiori e piante. Sull’Isola Bella si trova anche un palazzo barocco che al suo interno (è infatti possibile visitarlo) ospita arazzi, opere d’arte, stucchi e le famose grotte a mosaico.

Infine, l’Isola Superiore – meglio nota come Isola dei Pescatori – è l’unica ad essere abitata lungo tutti i mesi dell’anno. Ci sono diverse case sull’isoletta, a più piani, e con poco spazio, sembrano sorte l’una addosso all’altra. Sull’isola, come da nome, abitano ancora famiglie