Pulizia della casa: una soluzione unica

scopa-vapore__800x598

Non è certo una delle attività più divertenti da fare: non è il modo migliore di passare una domenica, né la più intrigante delle soluzioni per una serata noiosa. Eppure, bisogna pur pulire casa! E allora perché non cercare perlomeno di rendere più veloce ed efficace e, perché no, quasi divertente anche una attività come la pulizia della casa? C’è una unica soluzione che vi permetterà di raggiungere tutti questi obiettivi insieme. Un’unica soluzione che potrete decidere di regalarvi o di regalare, per rendere finalmente più semplice e più veloce la vostra routine di pulizia di casa: si tratta della scopa a vapore, uno degli strumenti all-in-one più innovativi di tutti, che grazie alla tecnologia del calore e del vapore permette di pulire, igienizzare e disinfettare efficacemente i vostri pavimenti e le vostre superfici, fino agli angoli più remoti e più difficili da raggiungere.

La tecnologia del vapore

Ciò che rende le scope a vapore uno dei migliori amici di tutte le casalinghe e di tutti coloro che si occupano delle pulizie di casa è appunto la tecnologia della pulizia a vapore. Questa è chiaramente la prima caratteristica che dovrete valutare per decidere se comprare un certo modello o invece un altro: tra queste infatti dovrete considerare per prima cosa la potenza del getto di vapore, che può far sicuramente poi propendere per un modello in particolare. La potenza del getto infatti incide direttamente e in maniera importante sulla capacità pulente della scopa a vapore, e dunque una maggiore potenza – data magari da un motore più potente – può caratterizzare di per certo la migliore scopa a vapore in assoluto tra quelle presenti. Oltre alla potenza del getto di vapore, vi consigliamo anche di guardare ai watt di consumo, che incidono direttamente sia per quanto riguarda la potenza, sia per quanto riguarda poi anche il consumo energetico.

Ed infatti un aspetto molto importante è il consumo energetico. Si tratta infatti di un oggetto che può avere un effetto rilevante su quelli che sono poi i consumi mensili in quanto a energia elettrica. Se invece riuscite a puntare a una scopa a vapore che si situi in classe A, magari con qualche “più” ad arricchire il valore del singolo modello, con un vantaggio appunto anche in termini di risparmio energetico. Il nostro primo consiglio è dunque quello di considerare con attenzione il corretto equilibrio tra questi molti elementi, perché tutte queste caratteristiche possono sminuirsi se una di loro dovessero mancare. Perciò, vi consiglieremo sicuramente quali sono i migliori modello di scopa a vapore scegliendo solo tra quelli che presentano tutte queste ottime caratteristiche, ed anche un ottimo rapporto tra la qualità del prodotto e il prezzo che gli viene attribuito.

Per consigli nell’acquisto della scopa a vapore, ho trovato un’ottima guida che consiglia le migliori scope a vapore direttamente da amazon.it.

Come scegliere tra scopa a vapore e scopa elettrica?

Se ci permettete, ci mettiamo subito ad anticipare una possibile critica. La scelta tra l’uno e l’altro tipo di modello di scopa dipende anzitutto dal vostro gusto personale, in quanto chiaramente uno di voi potrebbe essere abituato sin dai primi anni a vedere la mamma pulire casa con un certo modello, e dunque essersi poi tanto affezionato a quel modello da non volerlo più abbandonare; altri, invece, potrebbero optare senza alcun dubbio verso l’evoluzione tecnologica anche nel campo della pulizia, sperando dunque allora di poter godere al meglio delle facilitazioni e delle semplificazioni che vengono regalate e donate alle persone proprio da questa attenzione e questi investimenti per il miglioramento della tecnologia e per venire poi sicuramente incontro alle vostre esigenze.

Chi di voi dovesse essere particolarmente in dubbio tra i due modelli, potrebbe anche decidere di optare per un modello di scopa multifunzione, che riunisce in sé, in un unico prodotto, sia le funzioni proprie della scopa a vapore, sia le funzione proprie invece della scopa elettrica. Questo ovviamente comporta un aumento dei costi, dato che la riunione del meglio dei due modelli in uno solo determina immancabilmente anche una impennata nei prezzi. Tutto dipende però dal budget che avete a disposizione e a cosa siete pronti a spendere in base a ciò di cui avete bisogno. Ad ogni buon conto, il nostro consiglio è sicuramente quello di specializzarvi, e dunque di scegliere un modello che faccia solo e soltanto una particolare funzione, ossia quella che più preferite, quella di cui più avete bisogno. Dovete infatti considerare che i modelli combo-mix non sono ancora affidabili al 100%, e quindi forse conviene metterli da parte per ora.

La prima vera differenza tra la scopa a vapore e la scopa elettrica, che vi dovrebbe far propendere per i migliori modelli di scopa a vapore, è senza dubbio la capacità pulente del vapore. Ed infatti la scopa elettrica non fa altro che il lavoro della semplice scopa, unendole alla capacità aspirante data dalla elettricità: invece che spostare la polvere, la aspirerete; ed appunto si parla di aspirapolvere. Questo però comporta poi anche la necessità di svuotare, sostituire, acquistare nuovi sacchetti raccogli polvere, con tutto il fastidio che questo comporta di giorno in giorno. Inoltre dovrete sopportare il fastidio del cavo, almeno di solito, anche se i modelli più recenti sono anche dotati di una batteria che vi consente di usare la scopa elettrica senza dover aver bisogno di scartare e districarvi tra i cavi.

Quanto invece poi alla scopa a vapore, questa ha un funzionamento suo del tutto differente e dunque ben particolare. Essa infatti, ben lungi dal solo spostare o invece aspirare la polvere, emette un potente getto di vapore caldo, che oltre alla pulizia determina anche un utilissimo effetto igienizzante sui pavimenti, sulle superfici che voi vorrete pulire ed anche sui vetri. Tutto questo viene unito a una assoluta semplicità di uso, dato che questo prodotto è ancora più semplice di quanto non sia invece una scopa elettrica. La presenza di un capiente serbatoio di acqua vi consentirà di muovervi senza alcuna difficoltà dovendo solo riempire questo serbatoio, e senza dover invece poi procedere ad alcuna sostituzione o rinnovazione come è invece necessario con le scope elettriche. Il tutto con l’efficacia pulente che è sola e tipica di questo prodotto.