Le mirrorless stanno cambiando il mercato fotografico

le-mirrorless-nel-mercato-fotografico_800x459

Siamo nell’era della comodità, della fretta, della poca concentrazione. Questi aspetti si ripercuotono su tutti i nostri aspetti della vita quotidiana, ma nel nostro caso specifico soprattutto nella fotografia.
Lo possiamo vedere subito, da come sta cambiando il mondo fotografico e in che direzione si sta spostando la massa. Se una volta le compatte erano il primo scalino che si affrontava quando si entrava in questo fantastico mondo, in seguito sono diventate le reflex con i modelli “Entry Level”. Non troppo complicate, abbastanza semplici e immediate con una discreta qualità. Il problema però è cambiato, se prima era appunto una mancanza di qualità con le fotocamere compatte, con le DLSR il problema è diventato la comodità.

Parliamoci chiaro, portare al collo una macchina fotografica da 2 Kg non è il massimo, soprattutto se stiamo utilizzando la nostra macchina fotografica per riprendere i nostri viaggi in vacanza! Servirebbe qualcosa di leggero con una buona qualità, una via di mezzo tra le reflex e le compatte, ed ecco nascere appunto le Mirrorless. Un mix perfetto tra i due mondi, dove hanno preso i pregi delle fotocamere più vendute e le hanno messe in un singolo modello.

Le Mirrorless sono leggere, versatili, ma la cosa più bella è la qualità finale delle immagini che è pari di una reflex di medio livello, per non parlare dei modelli top di gamma che sono diventate delle vere e proprie ammiraglie nel settore fotografico.

Ma perché sono migliori le mirrorless

L’aver assemblato i pregi delle due macchine fotografiche in una singola fotocamera ha fatto sì che in pochi kg la qualità espressa sia soddisfacente. Ma oltre le immagini finali, anche la semplicità nell’utilizzarla e nel portarla al collo ha portato le mirrorless ad essere padroni del settore. Nel 2017-2018 sono state vendute il 30% di vendite in più, dimostrando un settore in grandissima crescita. Abbiamo visto sul sito di Fotografia Moderna i migliori modelli delle mirrorless e siamo rimasti colpiti dalla varietà di Sony e Fujifilm che stanno uscendo fuori. Delle due case più famose solo la Canon sta provando ad entrare nel settore, la Nikon ha prodotto solamente due tre modelli ma ha abbandonato questa scelta.

Dal sito ufficiale della Sony si possono vedere come le fotocamere con obiettivo intercambiabile siano diventate il primo prodotto, un segnale che questo settore sta diventando sempre più forte superando le reflex.

In un recente sondaggio abbiamo intervistato 100 persone chiedendo quale fotocamera preferivano, ben 87 hanno scelto un modello Sony Alpha. Anche i meno esperti si sono affidati alle dimensioni più comode e versatili.

Per un fotografo esperto prendere in mano una macchina fotografica mirrorless è un gioco da ragazzi, ma la stessa semplicità viene riscontrata anche da un ragazzo che si presta alla fotografia da pochi giorni.

Quindi riepilogando, le migliorless sono diventate le macchine fotografiche più vendute perché:

  • Sono più versatili
  • Più comode da portare dietro
  • Sono più economiche
  • Molto più semplici da usare