Esiste la formula senza anticipo sul noleggio a lungo termine per privati?

noleggio lungo termine privati_800x450

La formula del noleggio a lungo termine sta letteralmente conquistando una fetta di popolazione. Fino a poco tempo fa, il noleggio a lungo termine era una pratica principalmente rivolta alle aziende che avevano bisogno di fornire delle auto aziendali ai propri dipendenti.

Nelle aziende, c’è sempre bisogno di viaggiare per lavoro: ovviamente, non si può chiedere ai propri dipendenti di utilizzare la propria auto, soprattutto a fronte di più viaggi di lavoro. Questi usurerebbero l’auto e, alla fine, sarebbe provata, oltre che ad avere bisogno di una costante manutenzione. Un costo che, certamente, il dipendente non può affrontare con le proprie tasche.

Ultimamente, il noleggio a lungo termine sta diventando sempre più importante: anche i privati, con partita IVA o senza, possono richiedere questa pratica e usufruire dei suoi numerosi vantaggi.

In che cosa consiste? Quali sono le sue caratteristiche? Come si può richiedere?

Risponderemo a ogni domanda, soprattutto a una delle più diffuse: possiamo chiedere il noleggio a lungo termine senza dovere versare un anticipo?

I vantaggi del noleggio a lungo termine

Quanto spendiamo all’anno per la nostra auto? I costi sono certamente elevati. Se prendiamo ad esempio il noleggio a lungo termine, dobbiamo comprendere una cosa: il risparmio c’è, nel caso in cui foste spesso costretti a viaggiare per lavoro.

Conviene anche a chi, per esempio, abita distante dal posto di lavoro e non vuole rovinare l’auto di famiglia. Inoltre, per coloro che hanno la partita iva, ci sono degli sgravi fiscali da tenere in conto!

Facendo un rapido calcolo, leggendo le varie statistiche in giro, abbiamo compreso che in cinque anni risparmiare migliaia di euro. Come è possibile? Perché risparmiamo in modo così sostanzioso?

Le caratteristiche: chi si occuperà dell’auto?

L’unica spesa del noleggio a lungo termine, oltre alla benzina, è la quota mensile che vi sarà chiesto di versare all’officina. Non dovrete occuparvi di nessun altro aspetto dell’auto, perché sarà l’officina a farlo.

Di seguito, vi elenchiamo tutte le caratteristiche precise:

  • Bollo e assicurazione saranno pagate dall’officina. È una delle spese più “pesanti” per i proprietari dell’auto;
  • La manutenzione ordinaria e straordinaria competeranno sempre all’officina. Anche questa è una spesa molto importante, soprattutto considerando che l’auto verrà utilizzata e sfruttata;
  • Come ci si comporta in caso di incidenti? Anzitutto, dipende di chi è “la colpa”, ovvero chi ha causato l’incidente. Se fosse stati voi, dovrete ovviamente pagare i danni all’auto. In alternativa, i costi saranno ammortizzati dall’altra persona, che dovrà mettersi in contatto con l’officina;
  • Per il furto o l’incendio dell’auto, ogni officina prende le precauzioni necessarie. Dunque, è in fase contrattuale che si stabiliscono questi punti. Tendenzialmente, in caso di furto, potreste dovere pagare una penale all’officina, che, ovviamente, vi darebbe indietro nel caso in cui l’auto fosse ritrovata
  • Avrete a disposizione anche l’assistenza stradale gratuita. Siete rimasti in panne? L’auto ha mollato il colpo? Non dovrete preoccuparvi, perché sarà sempre l’officina a fornirvi l’assistenza necessaria per sistemare la situazione.

Come richiederlo senza l’anticipo obbligatorio?

C’è la possibilità di richiederlo senza dovere pagare una somma in anticipo? La risposta è assolutamente sì. Tuttavia, varia in base all’officina in cui vi recherete.

Infatti, dovrete prima scegliere l’officina. C’è una buona notizia: la richiesta e l’aumento della domanda hanno fatto in modo che ogni officina offrisse dei vantaggi non indifferenti. Dunque, è molto probabile che ne troviate una che non vi chiederà in alcun modo l’anticipo.

Quando vi recherete all’officina, dovrete specificare l’auto che vorreste: la casa di produzione, i chilometraggio. Questi si decidono in fase “contrattuale”, come altri numerosi vantaggi. Prestate molta attenzione ai contratti, perché non sono sempre gli stessi e, un po’ come per l’anticipo, ogni officina adotta le proprie tutele.