Fare marketing con le buste personalizzate per rafforzare la brand identity: ecco come funziona

stampa di buste personalizzate

Tra i numerosi strumenti di marketing su cui le aziende possono fare affidamento per raggiungere il target di clienti a cui mirano, le buste personalizzate si fanno apprezzare per il loro impatto immediato e per la loro efficacia, anche nell’epoca della digital transformation.

Il paradosso di un’era che sembra dominata dai social network, dalle newsletter e dalle relazioni digitali, infatti, sta nella ritrovata e rinnovata importanza di ciò che è concreto e tangibile.

La stampa di buste personalizzate non va, ovviamente, a prendere il posto delle strategie di digital marketing, ma si affianca ad esse, venendo coinvolta nell’impiego di lettere di carattere informativo o promozionale. Si possono mettere a punto, infatti, delle campagne di comunicazione che hanno lo scopo di dare vita a un’empatia persuasiva nei confronti dei soggetti prescelti come target.

Ciò che conta è che la qualità della fattura delle buste sia ottimale, in modo tale che la visibilità di cui il brand può beneficiare sia di valore. Si tratta di uno dei tanti strumenti di cui si possono servire le aziende che hanno la necessità di distinguersi sul mercato e di farsi notare rispetto alla concorrenza: dalle grandi imprese agli studi professionali, dalle piccole società ai lavoratori freelance, sono numerosi i soggetti che possono fare ricorso a una soluzione di questo genere.

Le buste entrano, quindi, a fare parte di una strategia più articolata e complessa di direct marketing, che – come noto – ha l’obiettivo di instaurare, di sviluppare e di mettere a punto una relazione sul lungo termine con il pubblico target. La personalizzazione è il punto di forza di questo approccio, che tiene conto delle peculiarità, delle necessità, delle richieste e delle abitudini di ogni singolo acquirente.

Promuovere eventi aziendali, ma anche inviare comunicazioni alla clientela o ai fornitori che aiutino nella fidelizzazione verso il brand, sono passaggi importanti per il rafforzamento della brand identity. Per realizzare questo obbiettivo, si può ricorrere a diverse tecniche, una delle quali è la stampa di buste personalizzate, una tecnica che rimane valida per le comunicazioni aziendali legate al marketing tradizionale come l’invio di materiale pubblicitario.

Una busta in apparenza è un oggetto semplice e modesto, ma nel momento in cui viene personalizzata si associa a un importante effetto persuasivo, capace di suscitare interesse in chi la riceve: la curiosità è tale che non si può fare a meno di aprirla e di scoprirne il contenuto. A partire da una busta personalizzata con impresso il logo aziendale si può programmare una strategia comunicativa completa per un’azienda.

In un momento storico in cui si è assaliti – in maniera metaforica, ma non troppo – da messaggi su Whatsapp, sui social network e sulla casella di posta elettronica, ecco che le comunicazioni cartacee spedite in busta si elevano e si differenziano, contribuendo in misura significativa alla brand awareness dell’azienda a cui si riferiscono. Si ha a disposizione, di conseguenza, un canale proattivo e al tempo stesso di facile attuazione per la creazione di interesse e di valore nei confronti dei servizi o dei prodotti che vengono messi a disposizione, o più semplicemente attorno al marchio stesso.

Nel contesto di un’opera di persuasione, è necessario prestare attenzione tanto al contenuto quanto al contenitore, ed è per questa ragione che è opportuno curare le buste in ogni dettaglio. Tenendo in considerazione la particolare nicchia di mercato a cui ci si rivolge, si possono comunicare messaggi che, complice la modalità cartacea, riescono ad esercitare un impatto degno di nota.

potenziali lettori vengono incuriositi da lettere e buste: chi mai si sarà preso la briga di scegliere strumenti di comunicazione così insoliti quando in pochi secondi si potrebbe inviare una mail? Certo è che per evitare che una busta venga cestinata senza essere nemmeno aperta c’è bisogno di una comunicazione mirata, che inviti il destinatario a una lettura approfondita.