Il software per la gestione delle case di riposo ed RSA

La gestione di una casa di riposo può essere complessa, in quanto richiede di gestire un grande numero di dati protetti e sensibili come i dati sanitari delle persone che si trovano nella struttura.

In questi casi, avere a disposizione un software gestionale per la casa di riposo può essere di grande aiuto per cercare di migliorare il trattamento dei dati, senza errori e senza perdite di tempo.

Le case di riposo, come anche le RSA (Residenze sanitarie assistenziali) hanno spesso bisogno di una mano per la gestione completa delle informazioni sui loro ospiti: da quelle anagrafiche a quelle sanitarie. Per poter gestire e razionalizzare tutte queste informazioni, avere un software gestionale per la casa di riposo è davvero molto importante, soprattutto contare su un modello completo e funzionale ad esempio come il gestionale che trovate a questo link https://www.tgspeedy.it/software-per-case-di-riposo/.

Scopo del software gestionale per la casa di riposo

Lo scopo del software gestionale per la casa di riposo è:

  • aiutare la gestione amministrativa della struttura.
  • Migliorare la gestione dei dati sanitari dei pazienti (farmaci usati, trattamenti, stato di salute, anamnesi).
  • Monitorare gli spostamenti e la degna dell’ospite.

In questo modo insomma diventa davvero più semplice la gestione di tutti gli ospiti della RSA o struttura.

Ma cosa permette di gestire un software gestionale per la casa di riposo? Solo per fare un esempio, può consentire una migliore gestione di documenti come l’anagrafica del paziente, la scheda di accoglienza, le liste di attesa; il ricovero del paziente, il piano di assistenza individuale, l’anamnesi, la scheda assistenziale, eventuali dimissione e trasferimento del paziente, fino alla fatturazione elettronica. Capiamo quindi che il software gestionale per la casa di riposo è di grande aiuto nella gestione di tutti quei dati che possono essere processati elettronicamente e conservati.

Caratteristiche del gestionale per case di riposo

Che cosa si cerca da un software gestionale per la casa di riposo? Evidentemente, che esso riesca a tenere traccia di tutte le interazioni fra la struttura e la persona che viene ospitata, tenendo conto ad esempio del percorso di cura, del piano individuale, farmaci assunti, visite effettuate, e tutto il percorso della sua degenza.

Non bisogna dimenticare che la sicurezza è un elemento importante. I dati contenuti nel software sono sensibili perché riguardano la salute del paziente, di conseguenza vanno tutelati con password ed accessi limitati e controllati.

Che software scegliere? Ibrido, cloud o su desktop?

Fra i software gestionale per la casa di riposo possiamo distinguere diversi modelli. La scelta dipende dal budget e dalle effettive necessità:

  • I software in cloud. Si tratta di una soluzione all’avanguardia: il server al quale si accede è online e vi si accede per mezzo di credenziali, da qualunque dispositivo. I vantaggi sono la migliore assistenza, i minori costi (non c’è bisogno di installazione fisica e di conseguenza i costi sono diminuiti). Inoltre c’è possibilità di accesso da ogni dispositivo, smartphone, tablet ecc.; c’è sempre bisogno della connessione internet e gli aggiornamenti sono gratuiti e semplici.
  • Quelli su desktop. Si tratta della versione di software gestionale per la casa di riposo che vanno installati direttamente sui pc per mezzo di un cd. In questo caso l’installazione va ripetuta per ogni pc sul quale si vuole inserire il software. I costi sono leggermente più alti ma si hanno a disposizione i dati sempre al sicuro su rete, senza bisogno di connessione internet per potervi accedere.
  • Versioni ibride. Prevedono l’installazione su pc ma ad alcuni servizi del software gestionale per la casa di riposo si accede per mezzo di cloud.